10447118_907205725993944_5823414298494931469_n

BRUCIAMO IL TOTEM DELLO “STATUTO SPECIALE” DEL 1946, LA TRAPPOLA DELL’AUTONOMIA VIGILATA DELLA RISERVA SICILINDIANA. UN GIRO A VUOTO LUNGO 70 ANNI. QUESTA FARSA DEVE FINIRE!

LO “STATUTO SPECIALISSIMO”?. MA COSA CE NE FACCIAMO DI UN PEZZO DI CARTA -CHE NESSUNO HA MAI DIFESO, NEANCHE QUANDO SI POTEVA!- UN PEZZO DI CARTA GIA’ SCARICATO NELLE FOGNE DI MAASTRICHT, NEL 1992?.

LA BATTAGLIA PER L’INDIPENDENZA -NEL NOVECENTO- L’ABBIAMO PERSA IL 17 GIUGNO DEL 1945. A RANDAZZO. E’ TEMPO DI CHIAREZZA. INTANTO SPAZZIAMO VIA LA MISERIA DEL “SICILIANISMO” E IL “SICILIANISMO” DELLA MISERIA. FARE CHIAREZZA.

SIMBOLO M33

VERSO IL DECIMO CUNCUMIU DI “TERRA E LIBERAZIONE”

SUL TEMA:

U PARTITU NOVU.

SICILIA INDIPENDENTE E SMILITARIZZATA!

QUANDO LA FINIREMO DI IDENTIFICARE IL POPOLO SICILIANO CON LA “REGIONE FALLITA” E -DUNQUE- COL SUO LEGITTIMO PADRONE ITALIANO, AVREMO FATTO UN PASSO AVANTI. 
IL “RIPARAZIONISMO” DELLA MACCHINA BUROCRATICA DEL NI/ENTE INUTILE, SERVE SOLO ALLA BORGHESIA COLONIALE, AGLI ASCARI, AI MERCENARI E LACCHE’, DELLO SPETTACOLO COLONIALE CHE IMPRIGIONA UN POPOLO DISSANGUATO DALL’EMIGRAZIONE E PLAGIATO FIN DALLA CULLA.
CHE FALLISCA SUBITO, QUESTA “REGIONE”, CON TUTTO IL SUO BLOCCO SOCIALE IN DISFACIMENTO. LA REGIONE FALLITA E’ PARTE DEL PROBLEMA NON DELLA SOLUZIONE. PER QUANTO CI RIGUARDA “ROMA” SE LA PUO’ PURE MANGIARE!. SALVEREMO TANTO MEGLIO IL NECESSARIO, QUANTO PRIMA FINISCE QUESTO EQUIVOCO, QUESTO GIRO A VUOTO LUNGO 70 ANNI.

LO STATUTO DEL 1946, IL TRATTATO “SPECIALE” DELLA FALSA AUTONOMIA, IL “MARCHINGEGNO” DEL NOSTRO SUICIDIO INDOTTO?
VA BRUCIATO, DA NOI INDIPENDENTISTI!

LO STATUTO TRADITO RESTA UN ATTO D’ACCUSA CONTRO “ROMA”. UN ATTO D’ACCUSA COME TANTI ALTRI ATTI D’ACCUSA. ANCHE PIU’ GRAVI. IL DISSANGUAMENTO PIANIFICATO (EMIGRAZIONE), L’ISOLA DEI VEL-ENI, L’ISOLA DEL TESORO SACCHEGGIATO DAI LADRI COLONIALISTI, QUESTA “COMPAGNIA DELLE INDIE” CHE HA PUPARI EURO-TOSCO-PADANI + MAFIOSI E ANTIMAF NOSTRANI- LADRI DI ACQUA, SOLE, VENTO, BOSCHI…MARE, CIELO, PETROLIO, GAS…LA SICILIA E’ UN BANKOMAT MILIARDARIO, ALTRO CHE “POVERA E BISOGNOSA DI CARITATEVOLI AIUTI”!.

LASCIATE PERDERE QUEL PEZZO DI CARTA “STATUTARIA”: LEGGETENE BENE L’ART.1…IL RESTO E’ GIA’ NULLIFICATO DALL’ART.1. LO STATUTO DEL 1946 E’ UN ATTO DI SOTTOMISSIONE ALL’ITALIA, NEL QUADRO, FORSE INEVITABILE, DI UNA RESA CONDIZIONATA (CON CLAUSOLE FARLOCCHE APPOSTE PER NON ESSERE RISPETTATE!). E’ UN “TRATTATO DI PACE” CON GLI INDIANI DELLE RISERVE…UN FETICCIO, UN ALIBI, UN ATTO D’ACCUSA, APPUNTO. NULLA DI PIU’. BRUCIATELO!.

SICILIA INDIPENDENTE! QUELLO STATUTO NON SERVE A NIENTE NEL SECOLO XXI!. A NIENTE CHE POSSA SERVIRCI!. LO USERANNO ANCORA, PER AUTOFINANZIARE LA REGIONE FALLITA E I SUOI MERCENARI E PARASSITI, SENZA I QUALI NON SAREBBE POSSIBILE IL SACCHEGGIO COLONIALE E PIRATESCO DELL’ISOLA DEL TESORO!.
E SE PER ASSURDO DOVESSERO “APPLICARLO” -LO “STATUTO SPECIALISSIMO”-SARA’ SOLO PER MASSACRARCI SENZA LASCIARE TRACCE! 

LO “SPETTACOLO COLONIALE”, CHE CI DESCRIVE FIGLI BASTARDI DI DECINE DI “DOMINAZIONI” (MAI ESISTITE!) E’ UNA PISTOLA PUNTATA DALLE MASSOMAFIE TOSCO-PADANE E DALLA BORGHESIA COLONIALE SICILIANA CONTRO IL POPOLO SICILIANO!

LA LOTTA PER L’INDIPENDENZA E’ LOTTA DI CLASSE E SI SVILUPPA NELLA SOLIDARIETA’ INTERNAZIONALISTA CONTRO L’IMPERIALISMO E LE SUE GUERRE! LA LOTTA PER L’INDIPENDENZA FARA’ CRESCERE NUOVE FORZE, LIBERANDO NUOVE ENERGIE, SVILUPPANDO UN NUOVO IMMAGINARIO SICILIANO, UNA NUOVA COSCIENZA DI SE’, UNA INEDITA CAPACITA’ DI ALZARE UNO SGUARDO SULLE COSE DELLA VITA E DEL MONDO.

NON E’ LOTTA PER IL “POTERE”. ABBIAMO LA POSSIBILITA’ PARADOSSALE DI COSTRUIRCI COME CIVILTA’ SICILIANA E NON COME “STATO” DI VECCHIO TIPO. LA LOTTA PER L’INDIPENDENZA E’ LOTTA PER RESTARE UMANI!. E’ LOTTA QUOTIDIANA, VITTORIA QUOTIDIANA.

NON SI TRATTA DI ISSARE UNA BANDIERINA AL POSTO DI UN’ALTRA, NE’ DI ASPETTARE CHISSA’ QUALE “ORA X”. LA NOSTRA TERRA LA DOBBIAMO DIFENDERE PALMO A PALMO, OGNI GIORNO. ESSERE SICILIANI E’ UN MESTIERE. E NESSUNO CI POTRA’ TOGLIERE LA GIOIA DI VIVERE IN QUESTA TERRA IMPAREGGIABILE. ALTRI SE NE DEVONO ANDARE.

LO “STATUTO SPECIALISSIMO”?. MA COSA CE NE FACCIAMO DI UN PEZZO DI CARTA -CHE NESSUNO HA MAI DIFESO, NEANCHE QUANDO SI POTEVA!- UN PEZZO DI CARTA GIA’ SCARICATO NELLE FOGNE DI MAASTRICHT, NEL 1992?.
LA BATTAGLIA PER L’INDIPENDENZA -NEL NOVECENTO- L’ABBIAMO PERSA IL 17 GIUGNO DEL 1945. A RANDAZZO. E’ TEMPO DI CHIAREZZA. INTANTO SPAZZIAMO VIA LA MISERIA DEL “SICILIANISMO” E IL “SICILIANISMO” DELLA MISERIA.

FARE CHIAREZZA. SICILIA INDIPENDENTE E SMILITARIZZATA!

 

@1985-2015.TERRAELIBERAZIONE.

ribellarsi

QUESTA E’ UNA LINEA POLITICA -BEN SVILUPPATA IN TRENTANNI-. QUESTO BLOG NE ILLUSTRA UNA PICCOLA MA UTILE SINTESI.

Annunci