FUORI DA QUESTA FALSA “UNIONE EUROPEA”! 

11885206_10205263093440002_1598940391634025877_n
L’UE E’ SOLO UN CARTELLO DEI GRANDI GRUPPI BANCARI E INDUSTRIALI VIA-VIA CENTRALIZZATI DALLE MASSOMAFIE EUROPEE, FUORI DA QUESTA TRAPPOLA C’E’ IL MONDO. 
DENTRO QUESTA EURO-TRAPPOLA, PER NOI SICILIANI, C’E’ UN DESTINO DI COLONIA DI SACCHEGGIO, DI BANLIEU, DI RISERVA SICILINDIANA E FABBRICA DI FIGLI PER L’EMIGRAZIONE.
L’EUROPACELOCHIEDE? QUALE EUROPA? I POPOLI D’EUROPA, O UNA BANDA LARGA DI BANCHIERI E INCAPPUCCIATI?.
IN BREVE, NELL’EURO-TRAPPOLA C’E’ UN FUTURO DI DIPENDENZA TOTALE DA QUATTRO “FONDI PER GLI INDIANI”, CHE SERVONO SOLO A SEDARE LE VOGLIE DELLA BORGHESIA COLONIALE SICILIANA…
L’INDIPENDENTISMO SICILIANO DEL SECOLO XXI E’ PER L’EUROPA DEI POPOLI, E CONTRO LA FALSA “UNIONE EUROPEA” DELLE MASSOMAFIE CONTINENTALI.
CHI NON E’ CONTRO QUESTA “UNIONE FASULLA” NON E’ INDIPENDENTISTA. PERCHE’ DUE PIU’ DUE FA QUATTRO.
INDIPENDENTI, DA COSA?. DOBBIAMO PERDERE ALTRO TEMPO A DISCUTERE DELL’ABC?. L’ASILO LO ABBIAMO CHIUSO. A BREVE NON PARLEREMO PIU’. FATE PURE ALTRI 55 PARTITINI. LA FORMA-PARTITO E’ SCADUTA DA UN BEL PO’. SOLO I “SICILIANISTI” NON SE NE SONO ADDUNATI!. MA NON VI CHIAMATE INDIPENDENTISTI. CI SONO TANTI BEI NOMI IN GIRO!
TERRAELIBERAZIONE.

SIMBOLO M33
__________________________________________________________
Osservazioni.

2050. RADIO SICILIA:

“NEBBIA FITTA SULLO STRETTO. L’EUROPA E’ ISOLATA!”

“Franco Busalacchi: <<Valuta che tutti i nostri figli in giro per l’Europa diventerebbero subito migranti senza permesso di soggiorno! Un disastro>>–L’osservazione di Busalacchi mi viene girata estrapolata, meriterebbe dunque più attenzione. La considero al momento come è. Al volo…

Intanto una battuta. 
Radio Londra: “Nebbia fitta sulla Manica. L’Europa è isolata!”.
1-non c’è -se si ha una politica credibile- alcun problema di permessi di soggiorno per nessuno: né in entrata, né in uscita: è come la posta, se lo si sa fare. Schengen, Lisbona… gli sta fallendo tutto: e aggiungerei che da qui a quando si porrà seriamente la Questione siciliana, la Kerneuropa di Schauble e Lamers, l’UE a due velocità sarà cosa fatta: è sorprendente il ritardo. Ne scrivevamo su TerraeLiberAzione nel 1994, come ipotesi. Sembrava sfumata…E invece, dopo i disastri dell’imperialismo euro-americano&soci turco-sauditi-qatarioti, la Storia del Mediterraneo è tornata indietro di un secolo, quella della UE di venticinque anni.

La Kerneuropa è la chiave di tutto: a Berlino dobbiamo aprire una sede di lavoro degli indipendentisti siciliani, non nei sottoscala della Regione fallita, a riparar ruote scoppie e a spacciare salvifici bandi europei, a negoziare con “Roma” il niente in cambio del nulla!. 
La Kerneuropa -che qui è aramaico!- ufficiale o occulta, la fanno…
Mettiamoci anche la dinamica dell’indipendentismo in Europa: Parigi e Madrid, centraliste, ci “bombardano”? Berlino e Londra NO!. Mosca NO!. Ci serve la BCE? Ma a fare cosa?. 
La geopolitica, per quanto complessa, è oggetto di studio per il Realismo dialettico, la nostra Scuola scientifica. La dinamica della crisi europea produrrà strappi e lacerazioni: ed offrirà tanti spazi.

Certo non saranno i partitini sicilianisti -pedagogici o del tutto personalistici- a poterne afferrare i nessi e le forze…

Serve ben altro: Fondazioni, Associazioni mobilitanti contro le logiche di saccheggio e caos delle Multinazionali e della Nato, servono case editrici che la l’Identità siciliana rinnovata la devono fare volare!. 
Per tornare alle paure “sui” nostri emigrati: guarda che i nostri emigrati sono una potenza della nostra Causa, non un problema. Dire queste cose potrebbe però intimidirne i meno informati…Non mi pare sensato, e non è per niente indipendentista.

Non ci saranno problemi neanche per chi vive in Sicilia -tedeschi, inglesi ecc.- e diventeranno molti di più, come è normale che sia, in un paese rinato, ricco e indipendente: con università internazionalizzate: e senza più emigrazione coatta, semmai avremo più immigrati qualificati, ce ne sono troppo pochi in Sicilia, ma perché siamo poveri in una terra ricca. Ci sono solo 7000 cinesi in Sicilia, centinaia born in Sicily e ben radicati, specie a Catania: troppo pochi.
Consigliamo la lettura della sintesi del nostro dossier demografico 2014 sulla rivista TerraeLiberAzione. I dati essenziali e le valutazioni dinamiche. Stop. Le chiacchiere le lasciamo agli altri.
E con chi delira di invasione di migranti ed espulsioni, tutta razzisteria piccoloborghese e televisionara, e sbaglia pure di 7,5 miliardi il calcolo delle accise (corretto da Terraeliberazione sul quotidiano La Sicilia)…ma di cosa dovremmo parlare?. E fondano pure partitini, come Massimo Costa!. Auguri.

Tornando all’osservazione di Busalacchi. Gli accordi sulla mobilità, la Communitas siciliana, come qualunque altro paese normale (noi siamo semplicemente subnormali), li stabilirà con tutti. Altro che Schengen e Lisbona. Gli accordi sono bilaterali e tutti revocabili.
La Sicilia -oggi colonia di saccheggio dei grandi gruppi dell’imperialismo europeo- è molto più importante e sarà molto più potente di quanto non si possa immaginare. La stazza di potenza della Sicilia indipendente -se ben gestita- è quella di una Olanda o di una Svizzera: dignitosa (e forse anche più, ma dipende dalle alleanze geopolitiche, che certo non saranno quelle attuali, quantomeno non come sono oggi!.

D’altronde, non potrebbero esserlo!. Comunque è un problema inesistente, al momento. Dall’UE dobbiamo uscire per ben altri motivi: per non emigrare, per esempio. Perchè ci stanno intossicando con quattro soldi infettati che vanno alla borghesia coloniale siciliana, per tenerla buona…
Su questo tema sarà necessario tornare a breve.
Radio Sicilia: “Nebbia fitta sullo Stretto. L’Europa è isolata!”.
ore 3.30. buonanotte.

@Mario Di Mauro.

Annunci