WER DEN PFENNING NICHT EHRT, IST DEN TALER NICHT WERT!

Il centesimo non onora, alle feste, non ne vale la pena!

La Sicilia è ricca, non povera. La Sicilia è un bankomat: “colonia di saccheggio” e “rendita geopolitica” per chi la domina, col sostegno della borghesia coloniale isolana, delle sue mafie e delle sue antimafie…La Sicilia è ricca, non povera. La Sicilia è un bankomat. Chi non lo capisce o è ignorante, o è in malafede.

Explosions from Mount Etna's Voragine crater light up night sky

 

WER DEN PFENNING NICHT EHRT, IST DEN TALER NICHT WERT!

Il centesimo non onora, alle feste, non ne vale la pena!

La Sicilia è ricca, non povera. Non vogliamo elemosine, nè perline colorate, nè copertine infettate. I “Fondi comunitari” sono le pillole scadute della nuova dipendenza coloniale da questa falsa “Unione Europea” della massomafie continentali, delle loro banche, dei loro saccheggi e riciclaggi, delle loro banlieux e riserve indiane, del loro welfare che non avremo mai.

Questa è la loro Sicilia, una loro colonia.

L’imperialismo europeo, nella sua relazione strategica col Regime di Washington, è il nemico principale del Diritto all’Autodeterminazione del Popolo siciliano. Spiegarlo, su basi scientifiche, presuppone la liquidazione definitiva del “sicilianismo” straccione, del “regionismo” fallimentare, dell’ossessione euro-italianista che solo la cancellazione della nostra autentica coscienza geostorica può legittimare in un consenso passivo tipico delle società colonizzate, malate, dissanguate, anemiche: come quella siciliana. La Secessione culturale è Ora, o non c’è un dopo. Per sviluppare nella chiarezza il Cammino del Sicilianu Novu nel Secolo XXI. Bastano poche centinaia di Siciliani rinati per mantenere aperta una prospettiva di Liberazione dell’Isola di Trinakria. In questi anni decisivi non servono “partitini”. Servono Uomini e Donne capaci di camminare insieme e addhitta. Servono Fondazioni, Reti di relazione internazionali, Istituti di ricerca e formazione, Centri di produzione editorale, Case del Popolo, Strutture economiche…  

WER DEN PFENNING NICHT EHRT, IST DEN TALER NICHT WERT!

Il centesimo non onora, alle feste, non ne vale la pena!

LA LOTTA PER L’INDIPENDENZA E’ LOTTA DI CLASSE E SI SVILUPPA NELLA SOLIDARIETA’ INTERNAZIONALISTA CONTRO L’IMPERIALISMO E LE SUE GUERRE! LA LOTTA PER L’INDIPENDENZA FARA’ CRESCERE NUOVE FORZE, LIBERANDO NUOVE ENERGIE, SVILUPPANDO UN NUOVO IMMAGINARIO SICILIANO, UNA NUOVA COSCIENZA DI SE’, UNA INEDITA CAPACITA’ DI ALZARE UNO SGUARDO SULLE COSE DELLA VITA E DEL MONDO. NON E’ LOTTA PER IL “POTERE”. ABBIAMO LA POSSIBILITA’ PARADOSSALE DI COSTRUIRCI COME CIVILTA’ SICILIANA E NON COME “STATO” DI VECCHIO TIPO. LA LOTTA PER L’INDIPENDENZA E’ LOTTA PER RESTARE UMANI!. E’ LOTTA QUOTIDIANA, VITTORIA QUOTIDIANA.

WER DEN PFENNING NICHT EHRT, IST DEN TALER NICHT WERT!

Il centesimo non onora, alle feste, non ne vale la pena!

SIMBOLO M33 @TerraeLiberAzione

>>Questo testo è estratto dalla Katabba di Convocazione del Decimu Cuncumiu di TerraeLiberAzione-Verrà pubblicata il 21 Dicembre, col Sole Nuovo.

 

Annunci