FERMARE LA GUERRA CHE AVANZA!

“La verità è uno specchio caduto dalle mani di Dio e andato in frantumi. Ognuno ne raccoglie un frammento e sostiene che lì sia racchiusa tutta la verità”

(Jalal ad-Dīn Rūmī)

11143530_10204699518914205_437406425447081875_n

Il leader della Rivoluzione Islamica Ayatollah Seyyed Ali Khamenei ha fermamente condannato questa mattina a Teheran l’esecuzione avvenuta ieri in Arabia Saudita dell’esponente religioso sciita, lo sceik (Guida spirituale) Nimr al-Nimr.

Khamenei ha sottolineando la necessità di tutto il mondo ad agire responsabilmente di fronte a questo ed altri crimini commessi dal regime saudita nello Yemen e in Bahrain. Khamenei ha anche condannato il silenzio complice di coloro che affermano di essere sostenitori della libertà, della democrazia e dei diritti umani, ma continuano a fiancheggiare il regime saudita. L’Ayatollah Khamenei ha sottolineato che “coloro che sono sinceramente interessati al destino dell’Umanità, dei Diritti Umani e della Giustizia, non possono rimanere indifferenti di fronte a questi crimini”.

La Comunità Siciliana “TerraeLiberAzione”, nell’associarsi alla condanna dei crimini mostruosi commessi dai “migliori alleati dell’Occidente”, i criminali al potere in Arabia Saudita e Qatar, invita i propri attivisti e amici a un momento di raccoglimento e preghiera per la Pace nel Mondo, gravemente minacciata anche con l’uso di quella falsa flag, falsa bandiera, denominata ISIS.

Al fianco della Repubblica islamica d’Iran, delle Sante Milizie dell’Hezbollah e di tutti gli Uomini e le Donne che stanno resistendo al Male Assoluto, al Diavolo incarnato nell’azione malefica in corso fin dalla criminale aggressione alla Jamahiria Socialista Popolare di Libia e alla Repubblica di Siria. Gheddafi lo aveva capito!.

@ S. Di Stefano, per L’Esecutivo Centrale di “TerraeLiberAzione”.

SANTO MARTIRE

Il Santo Martire sceik (Guida spirituale) Nimr al-Nimr

Cfr. “il Faro sul Mondo”
Annunci