L’AUSTERITA’ ASIMMETRICA

E I COMPITINI A CASA

DELLO STATO FALLITO DI ROMA

IL SUD LA PAGA PIU’ DEL NORD. I DATI SONO CHIARI, il resto è nebbia coloniale negli occhi e nei cervelli, sparata dallo Spettacolo delle massomafie tosco-padane. Fin dal 1860.

pa conca

Su dati Banca d’Italia (2009-2013):

SANITA’/riduzione in termini reali della spesa pubblica:

del 6,7% nel Sud e del 2,9% nel Centro-Nord.

ISTRUZIONE/ riduzione in termini reali della spesa pubblica:

meno 14,6% nel Sud contro meno 8,1% nel Centro Nord*

@ISTITUTO TERRAELIBERAZIONE (cfr. G.Viesti)

foto: 21-1-2016. CONCA PALERMITANA DI TERRAELIBERAZIONE.

*Nel capitolo dedicato alla spesa scolastica del Rapporto 2014  della Fondazione Res, Peragine e Viesti, utilizzando dati dei conti pubblici territoriali, trovano che la contrazione (2008-12) della spesa corrente è più ampia al Sud anche se calcolata per studente (-7,6% contro -4,7%), cioè al netto delle dinamiche demografiche. Viesti  ha anche mostrato come nel caso dell’Università la riduzione del Fondo di Finanziamento Ordinario, tra il 2008 e il 2014, sia stata nettamente più forte al Sud (e al Centro) rispetto alle regioni del Nord. (cfr. Menabò)
Annunci