delta niger

IERI LA PREMIATA DITTA VEL-ENI HA ACQUISTATO UNA INTERA PAGINA SU TUTTI I QUOTIDIANI ITALIANI…“CHI CI CONOSCE DAVVERO SA CHE SALUTE, SICUREZZA E AMBIENTE SONO LA NOSTRA PRIORITA’ ASSOLUTA…TUTTO QUESTO PERCHE’ CONSIDERIAMO OGNI AREA IN CUI SIAMO PRESENTI COME CASA NOSTRA…”.

E’ PAZZESCO!. QUESTA FOTO CI E’ STATA INVIATA DAI NOSTRI COMPAGNI DEL MOVIMENTO PER L’EMANCIPAZIONE DEL DELTA DEL NIGER- MEND. GUERRIGLIERI ANTICOLONIALISTI CHE SOSTENIAMO DA ANNI.

QUELLO CHE VEDI IN QUESTA FOTO E’ OPERA DELLE MULTINAZIONALI COLONIALISTE: GUIDATE DALLA PREMIATA DITTA VEL-ENI.

IL NEMICO E’ A CASA NOSTRA, IN SICILIAFRICA: CHE E’ CASA LORO.

La SiciliAfrica italiana è  trivellata e petrolizzata da oltre 50 anni: un saccheggio coloniale devastante, avviato -tra illusioni sviluppiste e terzomondiste- dal “capitalismo di stato”- il vero vettore della ricostruzione post-bellica e del  “miracolo economico” in Padania alimentato dalla deportazione pianificata di una intera Generazione di meridionali e siciliani.

Il “miracolo petrolifero” della SiciliAfrica ha prodotto invece un Terramare avvelenato e un immane Olocausto in cui solo un prete operaio, isolato da tutti, sta tenendo il conto delle vittime: don Palmiro Prisutto di Augusta, in solitaria missione per conto del Dio delle Periferie.

QUANTO ALLA LIBERTA’ DI ESPRESSIONE…E’ UNA BALLA SPAZIALE: COI MILIONI DI EURO CHE “INVESTONO” OGNI ANNO PER COMPRARSI GIORNALI E GIORNALISTI CHE SI GUARDERANNO BENE DAL DIRE LA VERITA’ SUI CRIMINI DELL’IMPERIALISMO ITALIANO. IN NIGERIA, IN LIBIA, IN SICILIAFRICA.

@TERRAELIBERAZIONE

GUERRIGLIERI ANTICOLONIALISTI DEL MEND-DELTA NIGER.

Annunci