SIMBOLO M33

Le TORRI EOLICHE in SICILIA sono definite opere di primario “INTERESSE NAZIONALE”. Anche sulle MONTAGNE DEVASTATE dai ROGHI di Giugno 2016?.

Attenzione. Il ddl 847/A => Legge Regionale 20-11-2015, n. 29 -> prescrive che: “ENTRO 180 GIORNI…sono individuate le aree NON idonee alla realizzazione di IMPIANTI di produzione di energia elettrica da FONTE EOLICA di POTENZA SUPERIORE a 20 Kw”.

Ad oggi NON ABBIAMO ALCUNA NOTIZIA di alcun PIANO TERRITORIALE. Siamo CERTI, invece, di una settantina di nuovi PARCHI EOLICI a un passo dalla “cantierabilità”. Temiamo si tratti di almeno 1500 MEGAWATT (circa metà a Trapani) -> mentre le MONTAGNE SACRE dell’ISOLA di TRINAKRIA vengono devastate dal FUOCO INFERNALE, speriamo non “propedeutico” alla loro CROCIFISSIONE EOLICA sugli ALTARI del DIO dei PROFITTI RINNOVABILI, GARANTITI dallo Stato, PAGATI con la “BOLLETTA più CARA d’EUROPA”.

Ad oggi NON ABBIAMO ALCUNA NOTIZIA di alcun PIANO TERRITORIALE. Un’altra “distrazione” dei pupari PD nell’Opra di Palazzo d’Orleans. Da ROMAfia Capitale, “la patria chiamò!”. Le TORRI EOLICHE in SICILIA sono definite opere di primario “INTERESSE NAZIONALE”.

TAR SICILIA -Sentenza del 9 febbraio 2010 numero 1775 +Sentenze CORTE COSTITUZIONALE: n. 364 del 2006->n. 166 del 2009->n. 282 del 2009 >deriva da: Direttiva Bruxelles n. 2009/28/CE). L’EUROPACELOCHIEDE -> ROMAfia Capitale ce lo impone: “la patria chiamò!”. Le TORRI EOLICHE in SICILIA sono definite opere di primario “INTERESSE NAZIONALE”. Anche sulle MONTAGNE DEVASTATE dai ROGHI di Giugno 2016?.

E’ un PUNTO PRECISO. Va CHIARITO subito, nell’INTERESSE GENERALE.

“Il Sospetto è l’AntiCamera della Verità”. (Pintacuda)

@TERRAELIBERAZIONE.

EOLICO

INTERFERENZE  1 copertina

INTERFERENZE monografia

Annunci