catalunya2Judicialization della Politica e politicizzazione della Giustizia

Questo titolo sembra un gioco di parole, ma vi denunciamo la mancanza di separazione dei poteri nella monarchia spagnola. I giudici (spagnoli) delegittimano i politici (catalani)– dettando linea politica come giudici…Si tratta di uno stato di diritto?

Ma non dovremmo essere sorpresi. La casa regnante spagnola si è basata su falsa testimonianza. Re Filippo V (IV di Castiglia e Aragona), la prima dinastia dei Borbone, sulla costituzione catalana effettuò giuramento nel 1705. In Catalogna, il re non era al di sopra dei tribunali. Ebbene, Filippo IV d’Aragona regnò in Catalogna sulla base della violazione sistematica delle nostre leggi. Si dice che il vincere la guerra ha cambiato le cose (con l’aiuto dell’esercito spagnolo e di quello francese inviato da Luigi XIV, il nonno).

In effetti, la Catalogna è stato il primo paese per rango costituzionale nella penisola iberica. La prima costituzione è del 1413, mentre il prima di Castiglia è del 1812, quasi 400 anni dopo.

Da Madrid si accusa il popolo della Catalogna e i suoi rappresentanti che vogliono “violare la legge”. Non è vero: la tradizione legislativa catalana risale al Medioevo, e da allora la nostra nazione è sempre stata rispettosa della legge. Vogliamo solo recuperare il nostro stato e liberarci dall’arbitrarietà delle istituzioni spagnole. Chi ignora le leggi?. E ‘stato Filippo V il primo a disobbedire. La monarchia borbonica in Catalogna non ha alcuna legittimità, perché si basa sulla falsa testimonianza.

A maggior ragione coloro che ci accusano di disobbedire alla legge… sai quante leggi sono disobbedite da Madrid? Finora la Spagna ha disobbedito più di cento volte agli standard europei ed ha ricevuto 553 denunce di Bruxelles. Né –sopratutto- ha rispettato i suoi impegni con la Catalogna: di finanziamento, di investimento o nel trasferimento dei poteri. Quello spagnolo è uno stato imbroglione, corrotto e senza separazione dei poteri. E quelli –catalani-che ci accusano di violare la legge?. Questa condizione politica è ancora sorprendente, a tal punto che quasi la metà della popolazione della Catalogna preferisce la monarchia borbonica alla repubblica catalana.

movimento politico “Solidaritat Catalana per la Independència”

@tradotto e adattato dal catalano a cura dell’Istituto Mediterraneo per la Democrazia Diretta-TERRAELIBERAZIONE (SICILIA).

spot-ottobre2016

clicca e leggi>terraeliberazione-ottobre2016

 

 

Annunci