La notizia passerà inosservata. Contrariamente a quanto  vien spacciato ogni santo giorno nello SPETTACOLO TRICOLORATO -E’ MADE IN ITALY IL RECORD EUROPEO DI PRODOTTI AGROALIMENTARI “BIO”CONTRAFFATTI!. PUNTO.

In compenso, la FRANCIA, seguendo il buon esempio, sta recuperando alla grande!. SONO DATI PRECISI. NON C’E’ NIENTE DA DISCUTERE. E LE COMPLICITA’ STANNO EMERGENDO ANCHE NEGLI APPARATI DEL MIPAAF, il ministero per le politiche agroalimentari…Uno dei suoi più potenti funzionari è stato appena “dimissionato”, per calmare le acque del FALSO BIO: interno e di importazione. E’ un effetto collaterale di una lunga e complessa operazione internazionale denominata “Greenworld” > “Vertical Bio” –avviata nel 2013 da Guardia di Finanza e ICQRF. Il funzionario “posato” è il potente capo segreteria particolare del viceministro delle Politiche agricole Andrea Olivero. Hanno fatto capire chiaramente che lo difenderanno a spada tratta.  L’altro viceministro, come si sa, è l’on. Castiglione.  #stiamosereni.

Non ci sorprenderebbe scoprire che il FALSO BIO importato da società italiane dalla Romania sia prodotto da società italiane in Romania (con o senza prestanomi locali). La FILIERA BIO-TRICOLORATA a kilometrozero!.

@TERRAELIBERAZIONE.

testata-agosto2016

clicca e leggi > terraeliberazione-agosto2016

banner-terra-2

Annunci