Si è liquefatto BAUMAN. Sociologo celebrato, teorico della “società liquida”. Analista acuto del Tempo corrente, autore di Saggi interessanti…ma nella vulgata che lo SPETTACOLO ne ha ricavato ne resteranno solo un sacco di cazzate in forma di spot. Liquidi, ovvio.
Il MONDO -nel SECOLO ASIATICO- non è LIQUIDO.
La PALUDE OCCIDENTALE è LIQUIDA. E anche merdosa. L’ACCIAIO che si fa NAVI e TRENI sulla VIA della SETA non è “liquido”.
E le SOCIETA’ che ne verranno fuori saranno magari “malate di individualismo”, ma non le vediamo governate da “PARTITI LIQUIDI”. Anche questa cazzata sparò il baumanismo. E così via…“CHI SI FIDA DELLE ETICHETTE E’ PERSO!” (LENIN).
Sia chiaro, BAUMAN è stato un grande sociologo, forse il migliore che un MONDO senza AVVENIRE, l’OCCIDENTE SENILE, potesse produrre. Del baumanismo resteranno solo gli spot modaioli. Noi ci teniamo stretti i suoi libri. Scriveva da Dio!.
Zygmunt Bauman (Poznań, 19 novembre 1925 – Leeds, 9 gennaio 2017) è stato un sociologo e filosofo polacco di origini ebraiche. Un grande del Novecento che cercò di guardare oltre.
R.I.P.
@TERRAELIBERAZIONE. (MDM)

acciaio-3

MARX 2

Annunci