La comunità siciliana TERRAELIBERAZIONE- sul FRONTE del MARE agisce in alleanza organica con la Federazione Armatori Siciliani della piccola pesca,  attiva dal 1991,  che auto-organizza centinaia di LAVORATORI SICILIANI del MARE – peraltro esclusi “misteriosamente” dalla nuova super CAMERA di COMMERCIO (CamCom Sicilia Orientale), l’ISOLA senza MARE!.

La F.A.S. è impegnata in una dura battaglia in difesa dei diritti di tutti i lavoratori del mare e della qualità del pescato, denunciando scelte strategiche, ma anche truffe, irregolarità, sprechi che stanno devastando un mondo marinaro che appare “condannato a morte”, nella più terrificante assenza di una qualunque SOVRANITA’ SICILIANA sul TERRAMARE e sullo SPAZIO AEREO dell’ARCIPELAGO di TRINAKRIA.

Nel solco di una lunga battaglia di verità, la Federazione Armatori Siciliani –con nota del 4 febbraio 2017 firmata da Fabio Micalizzi*-ha appena richiesto:

         l’annullamento/sospensione immediata del Decreto D.P. n. 694 del 30-12-2016;

         il ripristino URGENTE del Consiglio della Camera di Commercio di Catania in attesa peraltro di sviluppi concreti alla Nota del Presidente Crocetta del 03-02-2017 inviata al MISE in merito alla “rivisitazione” dell’Accorpamento delle Camere di Commercio di Catania, Siracusa e Ragusa.

E’ un passaggio di chiarezza, nulla di più. Sulle rotte lunghe, la navigazione continua, verso l’Isola che non c’è. Per ora.

***

Ricordiamo che in atto vi sono diversi procedimenti penali aperti presso la Procura della Repubblica di Catania riguardanti “anomalie” che denunciamo da tempo:

-mancata sostituzione consiglieri dimissionari della Camera di Commercio di Catania (così come previsto dalla norma);

– nomina Commissari anzichè sostituzione Consiglieri dimissionari;

– accorpamento (firmato da un Commissario in sostituzione dei Consiglieri così come previsto dall’art. 1 comma 5 Legge 580);

– firme false e/o falsi iscritti nelle Associazioni di Categoria, ecc. ;

-considerato che presto si svolgerà l’udienza di merito presso il TAR, che riguarda proprio le procedure amministrative ecc.;                                  

*Questa nota, in versione formale, è stata inviata via P.E.C. sviluppoeconomicoelavoro@pec.it – a: Ministro dello Sviluppo Economico – Roma; Ministro dell’Interno – Roma; Ministro Politiche Agricole Alim e Forestali; Ministro dei Trasporti – Roma; Prefetto di Catania; Presidente della Regione Siciliana; Assessore Regionale Attività Produttive; Commissario Camera di Commercio di Catania; Presidente del Tribunale di Catania; Procuratore c/o Procura della Repubblica di Catania Dr. Carmelo Zuccaro; Questore di Catania; Sindaco del Comune di Catania -p.c. al Coordinamento CITTA’ METROPOLITANA, all’Istituto TERRAELIBERAZIONE e ai presidenti Associazioni di Categoria.

testata-settembre2016terraeliberazione-settembre2016TerraeLiberAzione Luglio 2016TerraeLiberazione di Luglio 2016

banner-terra-5

lettera-crocetta

Annunci