canala

La CIVILTA’ SICILIANA

non dà alcun benvenuto ai G7. FORA!

I G7 a Tao-Sicily saranno ospiti di una ROMAFIA CAPITALE impantanata nella sua relazione strategica con Washington e nella disperata rincorsa tosco-padana al treno tedesco della KERNEUROPA. A prescindere, lo Stato-Nazione tricolorato, tra un diversivo e l’altro, corre verso l’implosione sistemica: lo squilibrio interno –occultato nella sua struttura coloniale di rapina del NORD contro il SUD- presenterà comunque il conto.

La Sicily Region 1 amerikana fin dal 24 ottobre 1943- è stata “carta di scambio” di quella “relazione strategica” funzionale alla proiezione mediterranea delle massomafie tosco-padane fin dall’atlantismo mediterraneo  elaborato in piena “guerra fredda” dalla geniale sinistra democristiana.  

Ma ROMAFIA CRIMINALE raccoglie ora quello che ha seminato in LIBIA nel 2011, in scenari più vasti che hanno maturato in questi mesi una “nuova equazione” geopolitica, che sta incubando ulteriori incognite: “Renzi” non poteva prevederla, degli altri manco a parlarne.

Questo “nuovo contesto” -nella sua invarianza storica-  incatena comunque l’ISOLA CONTESA a uno SPETTACOLO coloniale inscenato fin dal 1860. La “SICILIA ITALIENATA” è solo OSTAGGIO e  TEATRO svuotato di qualunque sovrana soggettività geopolitica.

Ma nell’ISOLA del TESORO trasformata da FORZE MALEFICHE in ISOLA dei POVERI – è questa  “SICILIA ITALIENATA” il vero “NEMICO A CASA NOSTRA”!. E’ una catastrofe psico-storica. I G7 passano… (E questo potrebbe perfino essere l’ultimo, almeno di questa serie!).

LA CIVILTA’ SICILIANA r/esistente non dà alcun benvenuto ai G7. Non stiamo dicendo: la REGIONE, il COMUNE, le MAF & ANTIMAF, la massoneria, i lions club, i sindacati, le curie e le conventicole della SICILIA ITALIENATA,…ma la CIVILTA’ SICILIANA, che è un VALORE tanto incompreso, quanto NON NEGOZIABILE: l’ospite vi è sacro, specie se fuggitivo; ma non vi sono previsti autoinviti di “Potenti della Terra”!. Punto.

Né abbiamo alcun “appello” da rivolgere ai G7 che inscenano un’Opra dei Pupi, trascinando nell’ABISSO il 99% dell’UMANITA’. FORA!. Macché vogliamo “cambiare”- “riformare”, “redimere”- l’imperialismo nordico-atlantista, in declino mortifero e demenziale?.

Né ci interessa recitare la parte dei “contestatori” nel loro SPETTACOLO prefabbricato. Sia chiaro:  non “negoziamo spazi democratici” con nessuno. Ce li prendiamo civilmente, con realismo, e ci camminiamo dentro: ADDHITTA!. “Beati i costruttori di Pace!”. -Matteo (5,1-10)

U SICILIANU NOVU è Testimone di un Tempo Oscuro che avvolge nelle tenebre coloniali l’ISOLA del SOLE.  U SICILIANU NOVU cammina già nel TEMPO PROFETICO in cui potremo RIEVOLVERE il PAESAGGIO MEDITERRANEO, ABBATTENDO i MURI sull’ACQUA e “MOLTIPLICANDO I PANI E I PESCI”.

LA CIVILTA’ SICILIANA non dà alcun benvenuto ai G7. FORA!. I FRUTTI MARCI della GEOPOLITICA IMPERIALISTA producono i SEMI AVVELENATI della GUERRA, delle MIGRAZIONI BIBLICHE e del TERRORISMO REAZIONARIO.

Alzando uno sguardo siciliano oltre le NEBBIE e l’IPOCRISIA di questo SPETTACOLO TRAGICO, dalla CIMA dell’ETNA lo urliamo chiaro e forte:

“Non è il MONDO che VOGLIAMO!”.

“U SICILIANU NOVU” è anche uno STILE di VITA fondato sul RISPETTO solidale, critico e operoso, verso chi dimostra di meritarlo: STIMA E INCORAGGIAMENTO –nell’ invito a “non dividersi” – a chi manifesta un DISSENSO civile e coraggioso verso FORZE MENTALI caotiche e malefiche, che trascinano nell’ABISSO il 99% dell’UMANITA’. Uniamoci in un dignitoso, condiviso e razionale: FORA!. E LIBERI TUTTI!.

PANI, PACENZIA E TEMPU!. SEMU SIMENZA!. ANTUDU!.

@ La Comunità Siciliana “TerraeLiberAzione”.

Facebook: TERRAELIBERAZIONE

Blog: www.terraeliberazione.wordpress.com

banner-testimoni

g7 

Annunci