PSR-FONDI N-EUROPEI per lo “Sviluppo Rurale” -due miliarducci riciclati dalla NOSTRA IRPEF e spalmati a marmellata per 7 anni- vengono spacciati come beneficenza da BRUXELLES ad alimentare -con RENDITE e INTRALLAZZI- la dipendenza coloniale della SICILIA italienata, l’ISOLA REMOTA!.
Ed è pure scritto coi piedi:
va bloccato subito, a partire dalla misura 4.1.
Chi lo ha concepito o è deficente, o pensa che in SICILIA siamo tutti deficenti.
In SICILIA serve una GRANDE BANCA PUBBLICA di SVILUPPO (MEDIOCREDITO) e una ZONA FRANCA REGOLAMENTATA con tassazione di avvio max 12% – che tuteli INVESTIMENTI, LAVORO E AMBIENTE.

Lo sosteniamo da un trentennio. O questo, o è la fine: perline colorate e copertine infettate col vaiolo n-europeo,  per gli indiani della Sicilia italienata. E solo a chi “possiede già”!. Mentre buttiamo decine di star up di giovani ingeneri e non solo!. Gli altri?. In Padania & Germania c’è posto!.

La Sicilia italienata è un bankomat coloniale dell’imperialismo tosco-padano ed europeo. La Sicilia italienata –l’isola remota di Bruxelles- è una base geomilitare cruciale di Washington. Siamo indiani delle riserve, prigionieri di un parco giochi dei G7 = l’IMPERIALISMO NORDICO-ATLANTISTA. Federico Rex dei Siciliani non ci avrebbe dormito la notte!. Qui è sonno profondo 24 h in secula seculorum?.

Una SICILIA LIBERA, INDIPENDENTE E NORMALE E’ POSSIBILE.

Nè BANDI, Nè BANDITI!. Né briganti, nè emigranti!. Punto.
MARIO DI MAURO-TERRAELIBERAZIONE.

vamparigghjia

Festa di Primavera. A VAMPARIGGHJIA.

testata-agosto2016terraeliberazione-agosto2016

Annunci