UNA FLOTTA di “CANADAIR” anti-incendio, pattugliamento marittimo e ricerca e soccorso -una decina- si arma con appena 350 MILIONI. PERFINO A RATE!. Qui si bruciano miliardi ogni mese, lo Stato italiota ce ne ruba altrettanti…
Cosa ci stiamo aspettando?

Intanto cosa succede?. In breve: quando si decide di intervenire per spegnere un incendio? Il primo intervento è della Regione che manda i suoi gruppi antincendio – che non percepiscono una lira – a mala pena ottengono il rimborso delle spese di benzina. Se queste squadre non riescono a spegnere l’incendio (e ciò accade molto spesso), la Regione chiama il COAU (il dipartimento antincendi della Protezione Civile) e –ci dicono- “arrivano i Canadair al costo orario di oltre 15.000 euro o gli elicotteri, al costo di 5000 euro all’ora. La Regione Siciliana spende mediamente una decina di milioni per gli elicotteri e circa tre milioni per i Canadair”. Diciamola così: la Regione italienata passa alla Protezione Civile circa 13 milioni di euro l’anno, puliti-puliti. Chi ha interesse a che questo business vada avanti? Inoltre, cominciano a sorgere gruppi privati di flotte aeree antincendio – spinte dal numero sempre crescente di incendi. Altro che “mafie pecoraie”, “forestali piromani” (e pompieri incendiari), che recitano solo da utili comparse in questa tragicommedia coloniale della “Terra bruciata”!.

Nell’epoca del volo aereo, il cielo siciliano è totalmente colonizzato da una peste di aerei militari e compagnie straniere (tutte!). E l’Isola contesa è vigilata da una rete formidabile di satelliti e droni imperialisti–con o senza MUOS-che vedono una formica anche da altezze kilometriche: non vedono processioni di camion che scorazzano per anni scaricando veleni e ammorbando interi territori, né s’avvedono di piromani-terroristi che bruciano indisturbati preziosi campi di grano antico perfino a Niscemi!.

mariodimauro- fondatore di TERRAELIBERAZIONE.
testata-settembre2016terraeliberazione-settembre2016

 Il Viking Air 415 Superscooper, precedentemente conosciuto come Canadair CL-415 SuperScooper e Bombardier 415 SuperScooper (codice costruttore CL215-6B11, codice ICAO CL2T), è un aereo anfibio bimotore turboelica ad ala alta, con incarichi multimissione ad uso civile, prodotto inizialmente dall’azienda canadese Canadair e poi dalla Bombardier Aerospace dagli anni novanta, e dalla Viking Air Limited a partire dal 2016.

Nella sua configurazione primaria è concepito per la lotta aerea antincendio, con la possibilità di operare efficientemente in regioni densamente forestate e ricche di specchi d’acqua. La versione multi-ruolo opera anche per pattugliamento marittimo e ricerca e soccorso (SAR).

Annunci